Consorzio

Il Consorzio fra gli apicoltori della provincia di Pordenone è stato costituito come associazione spontanea grazie alla sensibilità di alcuni soci fondatori nel lontano 1976 e rappresenta la maggior parte degli apicoltori della Provincia.
Attualmente in provincia ci sono circa 340 apicoltori, con 7000 alveari distribuiti in oltre 600 apiari.

I compiti statutari del Consorzio sono quelli di "diffondere, migliorare e difendere l'apicoltura, di promuovere la conoscenza dell'opera benefica delle api per l'agricoltura ed in particolare di tutelare gli interessi degli associati".
L'attività del Consorzio si esprime con le seguenti principali iniziative:

  • servizio di informazione e di divulgazione delle conoscenze apistiche con circolari, incontri zonali e provinciali, corsi, convegni, visite didattiche, mostre;
  • assistenza tecnica e sanitaria agli apicoltori;
  • promozione del consumo dei prodotti delle api (miele, polline e pappa reale) anche attraverso degustazioni guidate.

Negli ultimi anni a tutto questo si è aggiunto inoltre l’attività di educazione ambientale rivolta prevalentemente agli alunni della scuola primaria. Il contatto diretto con gli studenti permette di far conoscere il ruolo dell’ape e dell’apicoltura nel nostro ecosistema. Uno degli aspetti fondamentali dell'apicoltura, infatti, è l'incalcolabile e gratuito beneficio che le api arrecano all'ambiente e all’agricoltura mediante l'impollinazione delle specie floreali coltivate e spontanee che si traduce in una difesa della biodiversità.

Il nostro STATUTO 

Ape